Archivio

Archivio per aprile 2006

Firefox Vs Internet Explorer

28 aprile 2006 Nessun commento
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Ancora nessun voto)
Loading...

La battaglia per le fette di mercato riguardanti internet sono ormai alle stelle. Microsoft contro Opera e Mozilla; un team, che potete trovare al seguente sito www.explorerdestroyer.com ha come scopo forzare lo switch degli utenti che usano un browser microsoft al browser firefox.
Hanno quindi creato uno script che se inserito nelle pagine rileva il browser e se per caso si usasse internet explorer invita l’utente a scaricare firefox ( senza mezzi termini ). Questo sito partecipa al progetto rimodificando lo script e invitando gli utenti ad usare FIREFOX, rilevando tutti i visitatori che utilizzano il solo browser internet explorer, gli altri utenti sono quindi esenti dal percorso guidato alla redenzione. Spero di non arrecare troppi danni ai visitatori ma è ora di dire basta allo strapotere microsoft.

Categorie:Informatica, Open Source, Windows Tag:

Touchpad non riconosciuto in Fedora Core 3 – 4

27 aprile 2006 Nessun commento
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Ancora nessun voto)
Loading...

Se per caso state installando una Fedora Core 3 o 4 vi sarete accorti che non riconosce il touchpad, nessun problema di tratta di un problema del nuovo kernel che viene montato in quelle versioni.
La soluzione al problema è montare un mouse usb durante l’installazione, oppure durante il primo riavvio dpo l’aggiornamento via cd o internet; appena riavviato andate nel file system al seguente percorso /boot/grub/grub.conf aprite il file con un editor di testo e aggiungete il segunete codice: i8042.nomux e il touchpad funzionerà di nuovo.
Vi riporto di seguito il file di configurazione che funziona sul mio portatile compaq Presario R3000 in dual boot:

default=1
timeout=5
splashimage=(hd0,4)/grub/splash.xpm.gz
hiddenmenu
title Fedora Core (2.6.11-1.1369_FC4)
root (hd0,4)
kernel /vmlinuz-2.6.11-1.1369_FC4 ro root=LABEL=/ rhgb quiet  i8042.nomux
initrd /initrd-2.6.11-1.1369_FC4.img
title Windows XP
rootnoverify (hd0,0)
chainloader +1

Categorie:Linux Tag:

WGA – Miscrosoft –

27 aprile 2006 1 commento
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Ancora nessun voto)
Loading...

Microsoft tramite la funzione di update automatico ha reso disponibile un’aggiornamento del software WGA, tutti quelli che hanno un sistema operativo  windows Xp non in regola con la licenza si vedranno apparire all’avvio e durante i successivi  aggiornamenti un pop-up che segnala di metterrsi in regola con le licenze.
Dopo alcune volte che si dice ok al pop-up viene posta sopra il desktop una barra definitiva che segnala che il sistema che si sta usando è pirata.
Il braccio di ferro tra microsoft e gli hacker si fa sempre più acida…

WindowsTattooReal2.jpg
Categorie:Informatica, Windows Tag:

internet explorer 7 beta2

26 aprile 2006 Nessun commento
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Ancora nessun voto)
Loading...

Arriva la beta 2 di internet explorer 7, a breve quindi si presume il rilascio della versione definitiva.
Da notare che è stato creato pure un sito con tutte le add-on installabili in internet explorer, ma mi chiedo come mai uno debba pagare fior fiore di add-on per navigare sicuro quando basta usare un altro browser magari più sicuro in cui le add-on sono pagari open-source. Boh! Comunque il sito per il download è il seguente: Interrnet explorer 7

Categorie:Informatica, Windows Tag:

Problemi pure per Apple!

26 aprile 2006 Nessun commento
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Ancora nessun voto)
Loading...

Dettagli di un bug per Apple,
1)Crea un file con il seguente codice:
HTML
TABLE
TR
TD ROWSPAN=2000000000
(tutti i tag vanno racchiusi tra  <>  , come in tutti i tag html)
e salvalo nel formato esempio.html , aprilo con safari e il gioco è fatto, il processore va a “palla” le applicazioni non rispondono velocemente e uscire da safari diventa quasi un’impresa. L’uscita forzata si apre quasi a stento. Cose dell’altro mondo, ho testato personalmente e ho avuto difficoltà a chiudere il browser, vi conviene usare i comandi Mela + Alt + Esc per aprire  l’uscita forzata.
Quello che il sito non afferma è che il file creato crea problemi pure a Texedit se viene aperto  per le modifiche.
Questa formidabile problema è stato scoperto dalla società SecurityFocus si consiglia per il momento di usare browser alternativi come Camino o Firefox.

Categorie:Apple, Informatica, News Tag:

Recupeare dati con linux

25 aprile 2006 2 commenti
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Ancora nessun voto)
Loading...

Hai per caso il tuo pc in panne? Ti serve recuperare i dati e non sai come fare?
Nessun problema creati un disco di avvio prelevandolo dal seguente link:

Dopo aver masterrizzato il disco avrete un cd avviabile che vi permette di leggere le partizioni nfts senza nessun vincolo di protezione, password. I file sono alla portata di tutti; il progetto ovviamente è open-source.
Grazie a Qparted e all’interfaccia grafica di alcuni tool non è così difficile recuperare i dati; se avete bisogno della guida allora digiate il seguente comando da terminale: links -g /root/manual-en/index.html. Purtroppo i manuali sono solo in lingua inglese ma sono ben forniti, se avete bisogno di spostare i dati in un’altra partizione per poi poter reinstallare il sistema operativo potete usare il noto File manager Midnight Commander.

Categorie:Informatica Tag:

Testare un database Sql.

24 aprile 2006 Nessun commento
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Ancora nessun voto)
Loading...

Se volete testare il vostro database SQL da probabili injection vulnerabilities potete usare questo prodotto: Acunetix Web Vulnerability Scanner il prodotto è FREE trial. Ma per un uso casalingo basta ed avanza.

Categorie:Informatica Tag: ,

Thunderbird 1.5.0.2

24 aprile 2006 Nessun commento
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Ancora nessun voto)
Loading...

E’ uscito il 21 aprile  un aggiornamento di sicurezza per il famoso client di posta della famiglia mozilla.org. , l’aggiornamento corregge alcuni bug e migliora quindi la sicurezza.
E’ previsto per la versione 1.5.0.3 la versione binary  per gli utenti mac con processore Macc Intel.
Speriamo presto in questo aggiornamento così da non perdere troppo terreno contro gli avversari client di posta.

E-mail temporanea

23 aprile 2006 Nessun commento
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Ancora nessun voto)
Loading...

Vi seerve una casella e-mail per ricevere da un sito una registrazione momentanea?
Questo servizio offerto dal sito http://www.mytrashmail.com fa al caso vostro ed è semplice, scegli la casella e leggi la posta che ti arriva nella casella. Per sicurezza il sito non permette di visionare allegati.
Puoi iscriverti a vari siti web senza preoccuparti del fatto che il tuo vero indirizzo e-mail venga aggiunto a una lista di pubblicità o marketing SPAM,  non mi manca che augurarvi buona  navigazione .

SQL Server 2005, finalmente il Sp1

22 aprile 2006 Nessun commento
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Ancora nessun voto)
Loading...

E’ arrivato il primo SP per il noto database Sql Server che a breve distanza di alcunni mesi dal lancio si vede arrivare questo SP1 che copre alcuni bug gravi e integra in caso di caduta del server principale verso uno di backup, questa soluzione non era prima presente per via delle tempistiche ristrette dovute al lancio “rapido”.
Il link per scaricare l’aggiornamento è il seguente : Microsoft

Categorie:Informatica, Windows Tag:

Siti non standard – Da Modificare!

8 aprile 2006 Nessun commento
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Ancora nessun voto)
Loading...

internetTempi duri per chi realizza siti ignorando gli standard ufficiali, quelli del W3C, e ricorrendo invece a funzioni gestite soltanto dal browser più diffuso, Internet Explorer. Come preannunciato a dicembre scorso, Microsoft deve infatti cambiare il modo in cui funziona Internet Explorer e avvisa che molti siti smetteranno improvvisamente di funzionare correttamente con IE se non vengono modificati per tempo.

Il cambiamento è dovuto ai contestati brevetti sul software: Microsoft è infatti coinvolta in una lite legale con la statunitense Eolas Technologies e la University of California a proposito del funzionamento di Internet Explorer con i controlli ActiveX, che secondo Eolas viola il suo brevetto USA numero 5838906.

La causa ha finora visto dare ragione a Eolas, assegnandole un risarcimento di 521 milioni di dollari. Microsoft ha fatto ricorso in appello, ma la causa sta andando male (l’Ufficio Brevetti USA ha confermato la validità del brevetto di Eolas), per cui Internet Explorer va cambiato.

Come previsto, i brevetti software fanno più danni alle grandi aziende che li hanno tanto voluti di quanti ne facciano al sofware libero.

Entro 60 giorni al massimo, riferisce Eweek, i gestori dei siti Web che usano controlli ActiveX, animazioni Flash e applet Java devono riscrivere i propri siti, altrimenti questi componenti richiederanno all’utente di essere attivati ogni volta, rendendone scomodissimo l’uso.

Le nuove regole, preannunciate sin da dicembre scorso e rese disponibili come download opzionale a fine febbraio 2006, entrano in vigore reversibilmente con la patch del prossimo 11 aprile e diventano permanenti ed obbligatorie a giugno 2006.

In pratica, chi ha gli aggiornamenti automatici di Windows e usa Internet Explorer si troverà improvvisamente incasinato il funzionamento di tutti i siti che non hanno provveduto per tempo a sistemarsi.

Lo spiegone di Microsoft è nel blog del Microsoft Security Response Center.

Categorie:Informatica, Open Source, Windows Tag: