Archivio

Archivio per maggio 2007

Firefox 1.5.0.12 e 2.0.0.4 – Upgrade automatico

31 maggio 2007 Nessun commento
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Ancora nessun voto)
Loading...

Con questo ultimo aggiornamento di sicurezza per Firefox 1.5.0.12 verrà installato un agente che a breve permetterà al Team Mozilla di effettuare l’upgrade delle versioni 1.5.x alla nuova 2.0.0.4, la release attualmente supportata.
Vedremo come funzionerà questa novità, essendo la prima volta che una release Mozilla effettua un upgrade di versione (esempio da 1.0 a 1.5) senza l’ausilio di una nuova installazione.

Categorie:Informatica, Open Source Tag:

Un programma per il fotoritocco Open Source

31 maggio 2007 Nessun commento
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Ancora nessun voto)
Loading...

Vi serve un programma di fotoritocco alternativo al famoso Photoshop e magari Open Source? Beh allora basta andare sul sito di Paint.net e scaricare il prodotto di fotoritocco davvero simile e intuitivo a Photoshop.
Il programma da un installer veramente ridotto ma necessita l’installazione di .NET Framework 2.0, bisogna quindi procedere con metodologia.
1) Installare Framework
2) instllare Paint
3) sostituire la lingua
Il programma appena installato è in Inglese, ma grazie al lavoro di traduzione svolto da un Italiano (Leobester) potete reperire il file resources al seguente link. Per poter vedere il programma nella lingua italiana procedi così:
Decomprimi il file .zip e lo copi nella cartella (sotto C:\Programmi) di Paint.net dove ci sono anche gli altri files .resources (PaintDotNet.Strings.3.DE.resources, PaintDotNet.Strings.3.FR.resources ecc…) ed il gioco è fatto.
Avrete il programma immediatamente funzionante (veramente ottimo) e in lingua italiana.

paint

Una mail da 10 minuti

31 maggio 2007 2 commenti
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Ancora nessun voto)
Loading...

Su un blog ho trovato questo ottimo servizio per avere una mail utilizzabile solamente per 10 minuti (rinnovabile di 10 minuti in 10). Da utilizzare, ad esempio, durante una registrazione ad un sito troppo invadente e che prevede il controllo ad una e-mail funzionante.
Il portale è 10minutemail.com

orologio

Categorie:Curiosità Tag:

Longhorn torna a vivere…

30 maggio 2007 Nessun commento
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Ancora nessun voto)
Loading...

Su un forum ho travato il link ad un sito dedicato al sistema operativo Longhorn (nome in codice di Windows Vista). Il progetto di JoeJoe.org è la modifica di Longhorn (versione di Windows n. 6.0.4074 rilasciata durante il Windows Hardware Engineers Conference nel 2004) mantenendo quanto promesso nella prima versione di Windows Vista e il miglioramento di alcune parti del sistema. Per il momento il sistema è ancora in Alpha e chissà per quanto Microsoft conceda una cosa del genere.

system

Potete leggere ulteriori informazioni direttamente dal sito (fino a quando rimane attivo), dove potete anche scaricare una versione del sistema operativo funzionante e corredata di codice di attivazione!
Si ricorda comunque che l’utilizzo di questo sistema operativo risulta essere illegale in quanto non rispetta i termini imposti da Microsoft.

Categorie:Informatica, Windows Tag:

Route table static in Ubuntu

29 maggio 2007 Nessun commento
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Ancora nessun voto)
Loading...

Per aggiungere un Static Route Table al vostro server in modo da indirizzare le richieste ad un altro gateway (oltre a quello di default) in base ai diversi dns o altre reti a cui ci si deve collegare.
Partiamo spostandoci collegandoci via ssh o aprendo un terminale di Ubuntu
#su - (password di root)
#vi /etc/network/interfaces
Aggiungete in fondo al file questa riga:
up route add -net 192.168.0.0 netmask 255.255.0.0 gw 172.20.0.1 dev eth0

Ovviamente IP e netmask e il relativo gateway (gw) andranno modificati secondo le esigenze; salvate le modifiche dobbiamo riavviare il servizio di network con questo comando:
/etc/init.d/networking restart
Se dobbiamo risolvere dei domini senza l’ausilio del gateway di deafult poichè si trovano dentro una intranet e quel dns server non ha gli indirizzi regisrati procediamo in questo modo:
Editiamo il file
#vi /etc/hosts In questo file dovreste trovare la prima riga già scritta, quelle successive sono state aggiunte per indicare al server a quale IP indirizzare le richieste nel caso vengano chiesti indirizzi web particolari
127.0.0.1 localhost
192.168.1.10 feet.mydomain.org feet
192.168.1.13 prova.mydomain.org prova
216.234.231.5 download.debian.org download
205.230.163.103 www.drivers.org

Salviamo il file e ora possiamo goderci le richieste al nuovo gateway!
P.S. possiamo anche utilizzare un determinato Dns per alcuni domini, per questa soluzione bisogna editare il file:
#vi /etc/resolv.conf
in questo mdo:
Entry che identifica il nome del dominio a cui appartiene la propria macchina domain dominio.it
Elenca domini che vengono aggiunti a nomi di host per ricerche DNS. Può generare traffico inutile e ritardi.
search dominio2.it dominio.com
Indirizzo IP del DNS primario
nameserver xxx.xxx.xxx.xxx
Indirizzo IP di un eventuale DNS secondario
nameserver xxx.xxx.xxx.xxx
Imposta a 3 secondi il tempo di timeout per una query DNS. Default 5 (su RedHat Linux)
options timeout 3; imposta a 3 il numero di tentativi andati in timeout prima di rinunciare. Default 5 (su RedHat Linux) options attempts 3
Esempio:
search myserviceisp.com
nameserver 192.168.1.124
nameserver 203.11.1.30
nameserver 203.25.1.20
options timeout 3
options attempts 3

Categorie:Guide, Informatica, Informazioni, Linux Tag:

Natibongo 2007

20 maggio 2007 Nessun commento
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Ancora nessun voto)
Loading...

Anche quest’anno ci sarà la festa NATIBONGO presso il parco Lesa a Cividale del Friuli. Le date dei festeggiamenti sono:
giovedì 30 – venerdì 31 agosto – sabato 1 settembre
Vi aspettiamo numerosi per festeggiare assieme a della buona musica e in una location da favola.

 

natibongo

Categorie:Informazioni Tag:

Legge Antipirateria e privacy a confronto

19 maggio 2007 Nessun commento
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Ancora nessun voto)
Loading...

Pare che molti utenti in questo periodo siano coinvolti in un caso di violazione del diritto d’autore, con conseguenze penali e di risarcimento per una ditta discografica Tedesca. Potete leggere l’intera storia al seguente link.

Categorie:Cronaca Tag:

Tiger si evolve ancora?

19 maggio 2007 2 commenti
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Ancora nessun voto)
Loading...

A quanto pare, dai rumor per la rete, sembra che Apple la prossima settimana sia pronta a rilasciare una nuova versione di aggiornamento del suo attuale sistema operativo, portando di fatto la versione alla 10.4.10.
In molti mi dicevano che era una pazzia, che non aveva senso, che ormai saremmo rimasti con il 10.4.9 fino all’uscita di Leopard, al massimo ancora alcuni security update avrebbero coperto la distanza tra maggio e ottobre 2007.
A quanto sembra queste persone ora si devono ravvisare in quanto uscirà la nuova versione di Tiger, tra le altre cose verrà risolto un problema che alcuni possessori di iMac con processore Intel constatarono al passaggio alla versione 10.4.9.
Staremo a vedere cosa proporrà mamma Apple visti i molteplici ritardi cheLeopard sta subendo!

Categorie:Apple, Informatica Tag:

Un firewall gratuito per Windows

17 maggio 2007 Nessun commento
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Ancora nessun voto)
Loading...

Non vi accontentate del firewall offerto in windows Xp (sp2), 2003 (sp2), Vista, o ne siete sprovvisti perchè utilizzate windows 2000 (sp4), allora la soluzione offerta da PC Tools Firewall Plus fa al caso vostro.
Potete disattivare il firewall di sistema e cominciare ad utilizzare questo tool (non opensource, ma gratuito senza limitazioni di tempo) che oltre ad essere intuitivo e semplice (ha un livello di regole per principianti ed esperti) è carino nella grafica e semplice nei comandi.
Le funzioni basilari di controllo del traffico in entrata e uscita sono attive assieme al blocco delle applicazioni, è l’utente che abilita l’accesso ad internet delle applicazioni. Di default viene negato qualsiasi accesso (la sicurezza inizia da qua), quindi armatevi di un pò di pazienza e cominciate ad abilitare, a mano a mano che vi viene richiesto, le applicazioni “benevole” (ad esempio firefox, skype ecc).
Il software può essere scaricato al seguente link.

Principali caratteristiche di PC Tools Firewall Plus

  • Protegge il PC durante il lavoro, la navigazione su Internet e i giochi.
  • Protezione automatica e intelligente senza troppe domande.
  • Programma altamente intuitivo. Progettato per utenti principianti ed esperti.
  • Regole avanzate per proteggere il PC dagli attacchi comuni.
  • E, soprattutto, si tratta di un programma GRATUITO. Nessun tranello o limite di tempo.

firewall

Installare un proxy con Ubuntu 7.04 – PRIMA PARTE

15 maggio 2007 Nessun commento
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Ancora nessun voto)
Loading...

Per installare un server proxy partiamo scaricando la versione server di ubuntu (senza interfaccia grafica) al seguente link. Vi elenco le scelte che potete installare (note: Server Edition: permette di installare Ubuntu permanentemente sul computer che si vuole utilizzare come server. Non installerà nessun componente grafico; Alternate Edition: permette di effettuare installazioni specializzate).

server

  1. Appena finito di scaricare l’immagine (circa 500 Mb contro i 680 della versione desktop) passate alla masterizzazione del cd;
  2. Avviate il nuovo pc con il cd-rom appena creato e passate ad installare ubuntu server, configurate la scheda di rete con ip e gateway (la procedura è guidata) e poi non installate nè il server DNS e LAMP (Linux, Apache, MySQL e PHP) ma continuate l’installazione fino alla fine (ovviamente vi verrà chiesto un utente e una password);
  3. Riavviamo il computer dopo aver levato il cd, effettuiamo il login con l’utente precedentemente creato;
  4. Di default ubuntu non abilita l’utente root nemmeno via terminale, per abilitarlo dovete digitare questo comando da terminale:
    sudo passwd root
    La prima password richiesta è quella per sudo, successivamente verrà richiesta la password per l’utente root e la successiva conferma. Per disabilitare l’account root si può usare:
    sudo passwd -l root
    In questo modo l’utente root risulterà bloccato;
  5. Aggiornamo il reporsty di ubuntu con il comando
    apt-get update
    installiamo squid (proxy) con il comando
    apt-get install squid
    Se in fase di compilazione del pacchetto di squid ci dovessero essere degli errori non fate altro che digitare il comando di reinstall:
    apt-get reinstall squid
  6. configuriamo il file /etc/squid/squid.conf in questo modo:
    #inseriamo il nome che vogliamo dare al nostro dominio
    visible_hostname proxy.nomedominio.net
    #nel caso in cui squid non lasci uscire nessun pc
    http_access allow all
  7. facciamo ripartire squid con in comando /etc/init.d/squid restart, ora il servizio dovrebbe essere partito e funzionare.
  8. FINE PRIMA PARTE
Categorie:Guide, Informatica, Linux, Open Source Tag:

Privilegi da remoto con DOS

15 maggio 2007 Nessun commento
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Ancora nessun voto)
Loading...

Per ottenere i privilegi di accesso di administrator attraverso un pc in rete utilizzate questi comandi:
net use \\nomeserver /user:administrator password
Potete usare il comando \\nomeserver\c$ per entrare nella radice C: del computer, se non dovesse funzionare mappate l’unità in questo modo:
net use Z: \\nomeserver\c$
Tramite la lettera di unità creata (nel mio caso Z:), è possibile raggiungere tutte le cartelle di sistema \winnt\system32 e sostituire i file.
Attenzione, se dovete sostituire qualche DLL o altri file è molto importante rinominare prima le tre copie di ****.dll presenti sul server, che risiedono in \winnt\system32, \winnt\system32\dllcache, e \winnt\Service Pack Files\i386, diversamente la DLL sarà automaticamente ripristinata al riavvio.

Categorie:Guide, Informatica, Windows Tag: