Home > Curiosità > Politica e Religione si scontrano per quale motivo?

Politica e Religione si scontrano per quale motivo?

4 giugno 2007 - 865 Volte visto Lascia un commento Vai ai commenti
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Ancora nessun voto)
Loading...

ATTENZIONE:
AVVISO! Le informazioni di questo post potrebbero non essere più valide in quanto non aggiornate. Usa i commenti per contribuire a tenere il post aggiornato.

ULTIMA REVISIONE DEL POST: 04/06/2007


DICO SI Bloggers love freedom

DICO si o DICO no è tutto quà il problema?
Gli interessi politici e di business in Italia si sono intrecciati così tanto da innescare incertezze e insicurezza nei cittadini Italiani.
Io mi chiedo solo dove andremo a finire in questo sistema viziato e vizioso dove prima e seconda Repubblica hanno formato un mix che ha reso la politica distante anni luce dai veri problemi che affliggono la gente vera.
E’ ora di dire basta con questa ipocrisia atta a destabilizzare il Paese. Io DICO sì ad una politica attenta ai bisogni della gente ….. quella vera.

Categorie:Curiosità Tag:
  1. Gua
    17 giugno 2007 a 9:54 | #1

    Ed ora Fini (noto politico), sceso in campo per i diritti della Famiglia (intesa come padre, madre e figli e come è vista dalla Religione – coronata con il matrimonio) si separa. Ma che valori ci fanno vedere questi politici? Di coerenza?? Mahhhhh

  2. Fuser
    5 giugno 2007 a 14:54 | #2

    Ma leggi Axell Blog su Splinder! Sei un grande!
    Io leggo altri due blog collegati a quello e ogni tanto faccio una visitina lurker pure su quello.
    E’ un Apple Hardware user sai… :)
    Bene, Bravo!


NOTE SUI COMMENTI:

Se non avete mai scritto nulla su questo blog, sappiate che il vostro primo commento dovrà essere approvato manualmente dall'amministratore e quindi non comparirà subito sul sito.
Questo sito usa gli Avatar.
E' possibile usare dei tag HTML nel testo del commento, ma solamente quelli validi come XHTML "Strict" verranno accettati, quindi il risultato potrebbe anche essere un po' diverso dal previsto... nel dubbio, usate il testo semplice!
L'avviso di nuovi commenti è completamente automatizzato e nessuno degli indirizzi e-mail verrà fornito a terzi.
La vostra e-mail, che comunque resterà sempre riservata, serve anche per il conteggio del totale dei vostri commenti e per inviarvi, se ne fate richiesta soluzioni ai problemi o ulteriori informazioni nel totale rispetto del D.Lgs 196/2003.