Archivio

Archivio per agosto 2007

Stop ad AutoPatcher

31 agosto 2007 1 commento
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Ancora nessun voto)
Loading...

Il programma che raccoglieva tutte le patch messe a disposizione da Microsoft e le inglobava in un’unico installante da oggi non è più disponibile per il donwload.
Dopo 4 anni di sviluppo con il placido benestare di mamma Microsoft, il colosso ha deciso di dire basta facendo sentire i suoi avvocati. Il motivo per cui per tanti anni nessuno abbia detto nulla di AutoPatcher.
Forse il motivo è da ricondurre alla sua crescente popolarità e dal fatto che non integra nessun sistema di WGA (controllo della licenza). Peccato se ne và un pezzo di storia di Windows. Il mio precedente articolo sul prodotto.

icona

Categorie:Informatica, Windows Tag:

Hard disk 2,5″ da 320 Gb

28 agosto 2007 Nessun commento
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Ancora nessun voto)
Loading...

Sembra impossibile ma ormai si comincia a parlare dei primi hard disk per notebook da 320 Gb.
Si avete capito bene 320, Toshiba lo stà per rilasciare sul mercato e sarà composto da 2 piatti da 160Gb con una velocità di 5400 RPM e interfaccia ATA8.
Le dimensioni si avvicinano a quelle dei desktop ponendo così rimedio al maggior divario che si ha tra un portatile e un computer fisso.

Categorie:Hardware Tag:

Quantum Gis un bel prodotto

28 agosto 2007 Nessun commento
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Ancora nessun voto)
Loading...

Vi serve un programma Gis che possa lavorare con i file Shape? Beh allora potete utilizzare il programma Quantum Gis, il programma è completamente tradotto in italiano ed utilizza un’interfaccia grafica alquanto friendly user.
quantum
Non serve aggiungere altro, le guide sono interamente in italiano e provandolo per poco tempo l’ho trovato un’ottima alternativa al costoso e professionale Geomedia, che poi non è nemmeno tradotto in italiano.
Per ulteriori informazioni potete anche documentarvi al sito di Wikipedia.

Categorie:Open Source, Programmi Tag:

Mandare Sms a 1 centesimo

22 agosto 2007 3 commenti
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Ancora nessun voto)
Loading...

E’ apparso su Tg e rotocalchi giornalistici la notizia di un’applicazione che permette l’invio di sms a costi ridotti. L’applicazione per poter essere utilizzata ha bisogno di un cell. che supporti java. Il programma si chiam Skebby e il progetto è tutto italiano.
Potete leggere tutte le notizie, news e soluzioni ai vostri problemi direttamente sul portale dedicato al servizio: www.skebby.it/

Proxy con Ubuntu 3^ parte

22 agosto 2007 Nessun commento
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Ancora nessun voto)
Loading...

Dopo aver creato il vostro server proxy passiamo a modificare i vari settaggi dei browser. Per rendere l’operazione semplice e veloce ci creiamo un file con estensione *.pac in questo modo:
Salvare il file *.pac su una pagina web del server proxy o altro serve idoneo alla condivisione di file

(nel mio caso prova.pac).
La sintassi del file è così composta:

f/*
* Proxy AutoConfig file
* Created by Matteo Guion
* Generated on 20 Agosto 2008
*
* Last update on 20 Agosto 2008 – Sample file for documatation only
*                               all the addresses are fictious
*
*/
function FindProxyForURL(url, host)
{
// variable strings to return
var proxy_yes = “PROXY 192.168.0.100:8080”;
var proxy_no = “DIRECT”;
if (shExpMatch(url, “192.168.0.*”)) { return proxy_no; }
if (shExpMatch(url, “http://www.miaditta.it*”)) { return proxy_no; }
// Proxy if PC is on local LAN per altri pc che utilizzano un altro proxy o gateway
if (isInNet(myIpAddress(), “192.168.0.1”, “255.255.255.0”))
return “PROXY 192.168.0.100:8080”;
else
return “DIRECT”;
}

Tutte le connessioni ai siti web detti locali non passano per il proxy ma escono direttamente in internet.
I parametri da modificare sono: return “PROXY 192.20.137.190:8080; DIRECT”; con l’ip del proprio proxy e l’inserimento dei domini locali se necessario! (si ricorca che gli IP sono solo esplicativi).
browser

Proxy con Ubuntu 2^ parte

22 agosto 2007 Nessun commento
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Ancora nessun voto)
Loading...

Passiamo a settare Logrotate del nostro Server Proxy. Logrotate serve a rigenerare i file di log periodicamente:

Per “bloccare” la rigenerazione dei file di log ogni sera devi effettuare una piccola modifica al file che si trova in /etc/logrotate.d/ all’interno trovi le personalizzazioni di compattamento e rigenerazione dei file di log per alcuni servizi.
Solitamente il file di configurazione generale di logrotate si trova in /etc/logrotate.conf (meglio non toccarlo perché andrebbe ad incidere su tutti i file di log
– io lì, ho solo aggiunto (così da risparmiare spazio sul disco, comprimendo i file di log vecchi):
# uncomment this if you want your log files compressed
Compress #di default è commentato

Per personalizzare il settaggio del file di logrotate di dansguardian al fine di evitare le rigenerazione del file log basta cambiare il parametro:
rotate portandolo ad un valore di 400 (dovrebbe corrispondere ad un anno solare) invece che 5 (valore di serie)—Almeno questo ho letto su un guida internet:
http://www.tic.fdns.net/tic/html/uml-bering.html

Riporto il testo del sito:
“Per i vincoli dovuti alle norme sulla privacy occorre configurare il server proxy in modo che vengano mantenuti i file di log per almeno un anno e nel contempo attivare una procedura di backup e salvataggio degli stessi a livello trimestrale. Il programma da configurare per il salvataggio dei log si chiama logrotate che nel caso di squid sarà configurato come segue:
# /etc/logrotate.d/squid
# Logrotate fragment for squid
/var/log/squid/*.log {
daily
compress
delaycompress
rotate 400
missingok
nocreate
sharedscripts
prerotate
test ! -x /usr/sbin/sarg-maint || /usr/sbin/sarg-maint
endscript
postrotate
test ! -e /var/run/squid.pid || /usr/sbin/squid -k rotate
endscript
}
Per l’analisi delle prestazioni del proxy tramite il programma sarg è preferibile settare la raccolta differenziata per mese:
# /etc/cron.monthly/squid
#Get current date
TODAY=$(date +%d/%m/%Y)

#Get current date
TD=$(date –date “1 month ago” +%Y-%m)

#Get one month ago today
YESTERDAY=$(date –date “1 month ago” +%d/%m/%Y)

#Get one month ago today (4touch)
YD=$(date –date “1 month ago” +%m/%d/%Y)

touch -d $YD /tmp/a
cat /var/log/squid/access.log.1 > /var/log/squid/monthly/squid-$TD
find /var/log/squid/ -newer /tmp/a -name access.log\*gz | \
xargs zcat >> /var/log/squid/monthly/squid-$TD

ln -f -s /var/log/squid/monthly/squid-$TD /var/4sarg
sarg -o /var/www/squid-reports/monthly -d $YESTERDAY-$TODAY

Attenzione che i log contengono dati sensibili e quindi quelli relativi agli utenti non possono essere consultati senza infrangere la Legge Italiana sulla privacy 196/2003.”

La batteria dell’IPhone può essere caricata 300 volte

22 agosto 2007 2 commenti
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Ancora nessun voto)
Loading...

Il nuovo Smartphone sembra averele tutte, sia in campo tecnologico che nei problemi.
Sembra che il dispositivo possa essere ricaricato solamente 300 volte e che successivamente bisogna sostituire la batteria, peccato che per farlo bisogna portare l’apparecchio in assistenza e pagare l’intervento di sana pianta.
Diciamo che se uno utilizza il dispositivo in modo assiduo (una ricarica ogni 2 gg) dopo circa un anno e mezzo dovrà sostituire la batteria proprio come cambiamo le gomme all’auto.
Altra riflessione che voglio fare riguarda tutti quelli che comprano un IPhone usato, dovranno fare i conti per visualizzare i cicli di ricarica che gli rimangono all’apparecchio!
Potete leggere l’articolo che parla delle cause intentate verso Apple a questo link.

Categorie:Apple, Informatica Tag:

Windows Home Server arrivò

18 agosto 2007 Nessun commento
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Ancora nessun voto)
Loading...

Per la fine d’agosto 2007 (27 agosto) sarà disponibile in vendita il nuovo Server Home di Microsoft.
Le principali funzioni di questo server sono:

  • Backup centralizzati dei client (al massimo 10). La tecnologia utilizzata è quella della Single Instance Store, per evitare copie multiple degli stessi file che risiedono su diversi PC (ad esempio, i file del sistema operativo).
  • Monitoraggio dello stato dei computer, aggiornamenti. antivirus, firewall, incluso lo stato di ripristino di un pc ad una situazione precedente tutto da remoto.
  • Condividere file tramite rete P2P, utilizzare periferiche in comune e utilizzo della rete WiFi; inoltre implementa condivisione di messaggi e rubriche comuni. Altra funzione è l’integrazione estrema con la console XBox.
  • Il sito microsoft dedicato a questo nuovo sistema operativo basato su windows server 2003 Sp2 è questo.
Categorie:Informazioni Tag:

Sicurezza stradale

18 agosto 2007 6 commenti
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Ancora nessun voto)
Loading...

Quest’estate i tg e giornali si sono focalizzati sul problema: ” Guida in stato d’ebrezza e le droghe”; dopo l’estate delle violenze sessuali, dopo i cani che sbranavano le persone ora tocca ai ciochettoni e ai drogati.
Si parla ogni giorno d’incidenti provocati da gente ubriacca evitando di parlare delle condizioni in cui sono le strade Italiane. Sulla strada guidano anche persone corrette che vanno piano e che non bevono prima di mettersi alla guida ma hanno anche loro incidenti, molto spesso gli incidenti avvengono per distrazione, sonnolenza, valutazione errata delle condizioni del mezzo e della strada.
Eh si l’asfalto…. quel prodotto denominato “bitume” che permette ai pneumaitici della macchina di aderire al terreno e di non sbandare. Ma se l’asfalto su cui i pneumatici corrono è deteriorato e quindi in pessimo stato, correre a 60 Km all’ora risulta un’operazione ardua e assai rischiosa, se poi l’asfalto risulta essere bagnato non ne parliamo…
Sarà mia cura esporre in questi giorni alcune foto che scatterò all’asfalto che percorro ogni giorno per andare a lavorare…. 80 km totali d’inferno!
Aggiustiamo le strade invece di pensare ad altro..

asfalto
(click here for top)

Categorie:Cronaca Tag: ,

Il Who Is!

14 agosto 2007 Nessun commento
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Ancora nessun voto)
Loading...

Vi serve sapere a chi è intestato un range di Ip (fissi o dinamici)? Beh allora non fate altro che andare all’indirizzo di questo ottimo sito e inserire l’ip della macchina desiderata per avere alcune informazioni lampo.

logo

Categorie:Curiosità Tag:

Bella iniziativa a Talmassons

11 agosto 2007 Nessun commento
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Ancora nessun voto)
Loading...

lan party

Una bella iniziativa si stà svolgendo oggi a Talmassons, che permette di cimentarsi in giochi per pc, mac e linux tutti assieme… Potete leggere tutto il programma a questo link.

Categorie:Informatica Tag: