Home > Informatica > Trackback e pingback

Trackback e pingback

1 ottobre 2014 - 50.530 Volte visto Lascia un commento Vai ai commenti
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Ancora nessun voto)
Loading...

ATTENZIONE:
AVVISO! Le informazioni di questo post potrebbero non essere più valide in quanto non aggiornate. Usa i commenti per contribuire a tenere il post aggiornato.

ULTIMA REVISIONE DEL POST: 25/06/2017


Spam su wordpress derivante da Trackback e Pingback.
Partiamo con la definizione di Pingback: cioeè il link che serve per permettere ai blogger di ricevere una notifica quando un altro sito web inserisce un link verso uno dei loro articoli/pagine e che poi, in genere, viene elencato alla fine dell’articolo stesso. Un trackback è un link diverso: il blog A manda un Trackback ping (spesso chiamato Pingback) al blog B, il quale risponde con un messaggio di avvenuta notifica o con un eventuale errore. Il blog A dovrebbe mandare un ping al blog B, nel caso in cui sia presente, nel blog A, un approfondimento di un argomento comune o una citazione dai suoi articoli. In pratica è la risposta al pingback;

Ma come risolvere il problema se abbiamo impostato per anni l’opzione attiva? Beh oltre ad andare nel pannello di controllo di wordpress in Impostazioni -> Discussione e aver tolto il flag a “ ” dobbiamo procedere ad aggiornare tutto il database aggiornando il relativo campo ed eliminando quindi la spunta.

Per fare ciò dobbiamo collegarci al database (con phpmyadmin) e lanciare nel DB di wordpress questa istruzione Sql:

UPDATE `wp_posts` SET `ping_status`="closed"

Per sicurezza fare una copia di sicurezza del DB con un bel dump.

Categorie:Informatica Tag: , ,
  1. 25 giugno 2017 a 14:40 | #1

    Thanks

  2. 25 giugno 2017 a 14:39 | #2

    Hello There. I discovered your weblog the usage of msn. This
    is a really smartly written article. I will be sure to bookmark it and
    return to learn more of your helpful information. Thank you for the post.
    I will certainly return.


NOTE SUI COMMENTI:

Se non avete mai scritto nulla su questo blog, sappiate che il vostro primo commento dovrà essere approvato manualmente dall'amministratore e quindi non comparirà subito sul sito.
Questo sito usa gli Avatar.
E' possibile usare dei tag HTML nel testo del commento, ma solamente quelli validi come XHTML "Strict" verranno accettati, quindi il risultato potrebbe anche essere un po' diverso dal previsto... nel dubbio, usate il testo semplice!
L'avviso di nuovi commenti è completamente automatizzato e nessuno degli indirizzi e-mail verrà fornito a terzi.
La vostra e-mail, che comunque resterà sempre riservata, serve anche per il conteggio del totale dei vostri commenti e per inviarvi, se ne fate richiesta soluzioni ai problemi o ulteriori informazioni nel totale rispetto del D.Lgs 196/2003.