Archivio

Archivio per la categoria ‘OpenOffice’

Intestazione prima pagina diversa in Openoffice

20 ottobre 2010 13 commenti
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 voti, media: 4,00 di 5)
Loading...

Dovete per caso inserire un’intestazione diversa nella prima pagina rispetto alle altre e state utilizzando Openoffice?
Beh nessun problema, la soluzione sembra complessa ma è assai semplice ma molto diversa da Word di Microsoft.
Aprire il file e cliccate su F11, dovrebbe apparirvi l’immagine sottostante con una finestrella. Cliccate sulla 4^ icona (vedi inconcine della barra appena aperta) e poi nell’elenco a tendina cliccare sulla voce Prima Pagina (fate clic destro e modifica).

In inserite riga d’intestazione dovete selezionare prima pagina. Ora tutte le modifiche che fate alla prima pagina saranno scollegate dalle altre! Buon writer a tutti ;)

Openoffice


Writer contare le pagine dalla seconda

26 aprile 2010 Nessun commento
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Ancora nessun voto)
Loading...

Vi è mai capitato di scrivere una prefazione di un testo e di dover numerare le pagine dalla ipotetica 2^ o 3^ ed il tutto usando Openoffice?
Niente di più semplice! Dopo aver inserito il numero di pagina con il comando:
Inserisci –> comando di campo –> numero pagina
Solitamente questa opzione si inserisce nel piè di pagina a destra che và attivato con:
Formato –> pagina –> piè di pagina
Fatto questo clicchiamo con il tasto destro del mouse (con parsimonia, magari dopo aver fatto uno zoom della pagina) sul campo appena inserito, ci accorgiamo che è un campo poiche è in grigetto rispetto al resto del testo.
Ora dovremmo trovare la voce “correzione” e dentro dovrebbe esserci il numero “0”, noi lo modificheremo in”-1″, facendo questo nella prima pagina non verrà visualizzato nulla mentre dalla seconda comparirà 1,2,3 …

Openoffice 2.4.2 – 3.0 e file doc/odt in rete Bug?

18 marzo 2009 2 commenti
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Ancora nessun voto)
Loading...

Uno strano bug, come lo chiamo io quando non riesco a far fare qualcosa ad un software, affligge la versione 2.4.2 e 3.0 di OpenOffice (in italiano).
Se si ha una rete strutturata con cartelle condivise tra utenti tramite un server samba che fà da PDC e queste cartelle condivise si trovano su un server 2003 (Sp2, ma penso anche precedente), beh se vi trovate in questa situazione i file doc o odt che siano non si riescono ad aprire con Writer. Se la cartella che si trova in rete viene connessa come unità di rete allora tutto torna a funzionare, oppure se prima si apre Writer e poi si sfoglia la rete con apri di Openoffice il tutto funziona correttamente.
Altra cosa strana è che se depositate i file direttamente sul server Samba questi funzionano senza problemi anche dalla rete senza dover per forza connettere l’unità di rete, oppure nel caso si depositi i file su un altro pc Xp, 2000 ecc tutto funziona. Il solo sistema operativo a non dare “corda” è windows 2003.

Da nessuna parte ho trovato una risposta… magari se qualcuno legge questo post e ha notizie può scrivere quì in questo piccolo spazio ;)

OpenOffice supporterà VBA

18 febbraio 2007 Nessun commento
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Ancora nessun voto)
Loading...

E’ ufficiale, Sun e Novell hanno stipulato un accordo per portare il codice VBA dentro OpenOffice così da permettergli una piena integrazione con i file di Office MS.
Forse questo è il primo vero passo per un addio completo di Office MS? Forse si, visto che uno degli ostacoli maggiori del mancato passaggio da parte di molti utenti era l’utilizzo delle macro abbondantementi usate in Office. Staremo a vedere cosa succederà nel 2007.

Openoffice 2.0

5 novembre 2005 Nessun commento
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Ancora nessun voto)
Loading...

Finalmente è uscito OpenOffice.org versione 2.0 stable.
La versione è stata provata da me su piattaforma WinZoz e devo dire che è molto accativante stabile e funzionale; rispetto alle versioni 1.1 i salti in avanti si vedono, sembra quasi di lavorare con word. Si consiglia comunque di utilizzare una macchina con ram a sufficienza per ottenere prestazioni adeguate al software.
Per quanto riguarda il tanto atteso OpenOffice Base, cioè l’equivalente di Access devo dire che i passi in avanti sono molti di farsi ma gli sviluppatori sono già a buon punto. Coraggio che siamo sulla buona strada dal levarci alcune soddisfazioni!