Home > Informazioni, Windows > Avviare IE7 e IE6 sulla stessa macchina

Avviare IE7 e IE6 sulla stessa macchina

25 Novembre 2006 - 1.340 Volte visto Lascia un commento Vai ai commenti
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Ancora nessun voto)
Loading...

ATTENZIONE:
AVVISO! Le informazioni di questo post potrebbero non essere più valide in quanto non aggiornate. Usa i commenti per contribuire a tenere il post aggiornato.

ULTIMA REVISIONE DEL POST: 14/02/2007


In questo periodo di transizione tra Internet Explorer 6 e Internet Explorer 7 c’è la neccessità da parte degli sviluppatori di poter testare le applicazioni web per tutti e 2 i browser.
Ricordo che IE 7 non sarà disponibile per windows 2000 (ancora supportato da microsoft fino al 2010) e quindi per poter verificare se le applicazioni web sono compatibili tra le diverse distro, gli sviluppatori hanno bisogno di fare test sulle diverse piattaforme. Attualmente non è possibile installare ie7 e ie6 sulla stessa macchina senza rendere instabile il sistema operativo, esiste un applicativo che permette questa soluzione (si chiama workaround), ma la stessa è sconsigliata da microsoft.
La soluzione proposta da microsoft è quella di utilizzare Virtual Pc 2004 (free) e di installare una versione di Windows Xp che sta mettendo a punto per questo problema, lascierà scaricare una ISO di 600 mb gratuitamente contenente Xp Sp2 con IE6 (e ovviamente tutte gli hotfix del momento). La iso avrà una durata di 120 gg dopo di chè sarà necessario scaricare una nuova iso.
Tenetevi aggiornati leggendo questi 2 blog:

Categorie:Informazioni, Windows Tag:
  1. Nessun commento ancora...


NOTE SUI COMMENTI:

Se non avete mai scritto nulla su questo blog, sappiate che il vostro primo commento dovrà essere approvato manualmente dall'amministratore e quindi non comparirà subito sul sito.
Questo sito usa gli Avatar.
E' possibile usare dei tag HTML nel testo del commento, ma solamente quelli validi come XHTML "Strict" verranno accettati, quindi il risultato potrebbe anche essere un po' diverso dal previsto... nel dubbio, usate il testo semplice!
L'avviso di nuovi commenti è completamente automatizzato e nessuno degli indirizzi e-mail verrà fornito a terzi.
La vostra e-mail, che comunque resterà sempre riservata, serve anche per il conteggio del totale dei vostri commenti e per inviarvi, se ne fate richiesta soluzioni ai problemi o ulteriori informazioni nel totale rispetto del D.Lgs 196/2003.