Home > Cronaca > Sicurezza stradale

Sicurezza stradale

18 Agosto 2007 - 1.475 Volte visto Lascia un commento Vai ai commenti
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Ancora nessun voto)
Loading...

ATTENZIONE:
AVVISO! Le informazioni di questo post potrebbero non essere più valide in quanto non aggiornate. Usa i commenti per contribuire a tenere il post aggiornato.

ULTIMA REVISIONE DEL POST: 27/04/2011


Quest’estate i tg e giornali si sono focalizzati sul problema: ” Guida in stato d’ebrezza e le droghe”; dopo l’estate delle violenze sessuali, dopo i cani che sbranavano le persone ora tocca ai ciochettoni e ai drogati.
Si parla ogni giorno d’incidenti provocati da gente ubriacca evitando di parlare delle condizioni in cui sono le strade Italiane. Sulla strada guidano anche persone corrette che vanno piano e che non bevono prima di mettersi alla guida ma hanno anche loro incidenti, molto spesso gli incidenti avvengono per distrazione, sonnolenza, valutazione errata delle condizioni del mezzo e della strada.
Eh si l’asfalto…. quel prodotto denominato “bitume” che permette ai pneumaitici della macchina di aderire al terreno e di non sbandare. Ma se l’asfalto su cui i pneumatici corrono è deteriorato e quindi in pessimo stato, correre a 60 Km all’ora risulta un’operazione ardua e assai rischiosa, se poi l’asfalto risulta essere bagnato non ne parliamo…
Sarà mia cura esporre in questi giorni alcune foto che scatterò all’asfalto che percorro ogni giorno per andare a lavorare…. 80 km totali d’inferno!
Aggiustiamo le strade invece di pensare ad altro..

asfalto
(click here for top)

Categorie:Cronaca Tag: ,
  1. 25 Luglio 2011 a 14:10 | #1

    Molto utile questa applicazione per segnalare i danni al manto stradale:
    http://www.epart.it

  2. Fuser
    1 Settembre 2007 a 9:20 | #2

    La gente “ubriacca”, come scrive il mio amico, direttore di queso blog, è l’ultima delle preoccupazioni! L’asfalto delle strade poi…chisse ne… In tema di circolazione progettiamo di ripristinare l’accessibilità ai centri storici in occasione di feste e caroselli….. e non che bisogna sempre attendere l’avvento del Lo RE per poter, come è giusto che sia, folleggiare alquanto con altri viaggiatori della notte da autentici sbarazzini della strada. KARASCOV!!!!

  3. Guia
    23 Agosto 2007 a 17:04 | #3

    Si sono pronto. Ovvio che ti porto a casa io chissà in che condizioni ti riduci per le 23.00!!!

  4. Lo Re
    22 Agosto 2007 a 22:56 | #4

    Domani fai tu il pilota astemio Lega allora. Sai com’è la strada non è molto bella per tornare a casa. Guia sei pronto per domani!?!??!?!?!?! che ci saranno delle belle!!!!!!!!!

  5. Gua
    22 Agosto 2007 a 19:18 | #5

    La tua Lo Re è tutta invidia. Ammettilo :)

  6. Lo Re
    21 Agosto 2007 a 22:15 | #6

    Sono d’accordo che i giornali ogni estate calcano la mano sui soliti argomenti perchè non sanno cosa scrivere e sono d’accordo che le strade siano spesso mal messe e che farle nuove sarebbe una bellissima cosa, ma se mi viene un colpo di sonno, oppure sono ciokko e vado a 1000 non è l’asfalto nuovo che mi riporta a casa. Anzi forse una strada piena di buchi mi tiene più sveglio di una bella liscia! Di molti incidenti di cui parlano in questo periodo penso che la colpa dell’asfalto sia minima! E’ inutile che cerchi di dare la colpa a qualcuno o qualcosa perchè tu guidi sempre ciokko ed hai il cruscotto tutto infilzato con le siringhe che ti fai! Ciao Guia!


NOTE SUI COMMENTI:

Se non avete mai scritto nulla su questo blog, sappiate che il vostro primo commento dovrà essere approvato manualmente dall'amministratore e quindi non comparirà subito sul sito.
Questo sito usa gli Avatar.
E' possibile usare dei tag HTML nel testo del commento, ma solamente quelli validi come XHTML "Strict" verranno accettati, quindi il risultato potrebbe anche essere un po' diverso dal previsto... nel dubbio, usate il testo semplice!
L'avviso di nuovi commenti è completamente automatizzato e nessuno degli indirizzi e-mail verrà fornito a terzi.
La vostra e-mail, che comunque resterà sempre riservata, serve anche per il conteggio del totale dei vostri commenti e per inviarvi, se ne fate richiesta soluzioni ai problemi o ulteriori informazioni nel totale rispetto del D.Lgs 196/2003.