Home > Informatica, Linux > Aggiornare ora in linux (terminale)

Aggiornare ora in linux (terminale)

20 Luglio 2010 - 2.564 Volte visto Lascia un commento Vai ai commenti
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Ancora nessun voto)
Loading...

ATTENZIONE:
AVVISO! Le informazioni di questo post potrebbero non essere più valide in quanto non aggiornate. Usa i commenti per contribuire a tenere il post aggiornato.

ULTIMA REVISIONE DEL POST: 20/07/2010


Il comando da utilizzare per aggiornare l’ora usando il terminale di Linux è:

date -s 1705

che equivale a dire di aggiornare l’ora alle 17:05 senza toccare la giornata!

Bella lì ;)

  1. 21 Luglio 2010 a 21:11 | #1

    Io solo con Sonicwall .. mi attizzano troppo quelle macchine .. le paghi ma hai un’assistenza formidabile. IMPECCABILE

  2. 21 Luglio 2010 a 21:06 | #2

    le poche volte che ho giocherellato con questi software è stato con http://www.pfsense.com/ e http://sourceforge.net/apps/trac/ipcop/wiki

  3. 21 Luglio 2010 a 20:20 | #3

    Direi che Sonicwall è il leader mondiale dei firewall –> http://www.sonicwall.com/it/
    Crea macchine apposite che fanno da firewall e non solo…. altro che iptables …

  4. 21 Luglio 2010 a 19:48 | #4

    ma che caspita è “Sonicwall Firewall “, esiste altro oltre ad iptables?

  5. 21 Luglio 2010 a 8:31 | #5

    Per avere altre info sul comando rdate potete leggere questa guida:

    http://transit.iut2.upmf-grenoble.fr/cgi-bin/man/man2html?rdate+8

  6. 20 Luglio 2010 a 21:20 | #6

    Proverò. Sò solo che linux non riesce ad aggiornare l’ora con il servizio di sincronizzazione, penso per via di un bug del Sonicwall Firewall .. windows và linux nò. E su 4 distro diverse! Mistero..

  7. 20 Luglio 2010 a 20:59 | #7

    rdate -s time.ien.it


NOTE SUI COMMENTI:

Se non avete mai scritto nulla su questo blog, sappiate che il vostro primo commento dovrà essere approvato manualmente dall'amministratore e quindi non comparirà subito sul sito.
Questo sito usa gli Avatar.
E' possibile usare dei tag HTML nel testo del commento, ma solamente quelli validi come XHTML "Strict" verranno accettati, quindi il risultato potrebbe anche essere un po' diverso dal previsto... nel dubbio, usate il testo semplice!
L'avviso di nuovi commenti è completamente automatizzato e nessuno degli indirizzi e-mail verrà fornito a terzi.
La vostra e-mail, che comunque resterà sempre riservata, serve anche per il conteggio del totale dei vostri commenti e per inviarvi, se ne fate richiesta soluzioni ai problemi o ulteriori informazioni nel totale rispetto del D.Lgs 196/2003.