Archivio

Archivio per Maggio 2007

Configurare Logrotate su Ubuntu

9 Maggio 2007 Nessun commento
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Ancora nessun voto)
Loading...

In un sistema Linux (prendiamo in esame Ubuntu) tutte le operazioni svolte dai vari servizi registra i file, denominati log, nell’apposita cartella /var/log/ ; il servizio logrotate (per ulteriori informazioni da terminale digitate man logrotate), attraverso il servizio crontab, ogni notte rigenera i file di log creandone di nuovi e impostando quelli vecchi in formato compresso oppure solamente rinominandoli (per vedere la configurazione di logrotate andate in /etc/logrotate.conf – configurazione generale per tutti i log, attenzione a fare delle modifiche qui). Nel caso abbiate la neccessità di mantenere certi file di log inalterati e quindi non generati ogni notte (ad esempio nel caso di un proxy per poter generare le statistiche attraverso il comando sarg), dove modificare i file di configurazione specifici del servizio, mi spiego meglio;
andate in /etc/logrotate.d/squid e visuallizate questo “script”:

# Logrotate fragment for squid
/var/log/squid/*.log {
daily
compress
delaycompress
rotate 400
missingok
nocreate
sharedscripts
prerotate
test ! -x /usr/sbin/sarg-maint || /usr/sbin/sarg-maint
endscript
postrotate
test ! -e /var/run/squid.pid || /usr/sbin/squid -k rotate
endscript
}

Configurate il file aumentando il valore ROTATE e portandolo a 400 = 1 anno mentre il valore di default dovrebbe essere 5. Questo permetterà al servizio Sarg di generare le statistiche per un anno (attenzione alle dimensioni del file de log di squid).

Errori in Windows Update (Wsus e file log) – 8024000c

4 Maggio 2007 2 commenti
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 voti, media: 5,00 di 5)
Loading...

Errori di Windows Update ( 8024000c ):

Se vi compare un errore del genere nel file del log di WindowUpdate (C:\WINDOWSWindowsUpdate.log):
– Shutdwn FATAL: WUAutoUpdateAtShutdown failed, hr=8024000C
e inoltre in quel client (Xp o 2000) non si riesce ad aggiornare il pc nemmeno dando il comando “wuauclt.exe /detectnow” (da Esegui di windows) allora vuol dire che il servizio di aggiornamento automatico è corrotto, c’è il bisogno di reinstallarlo.
Potete prelevare e installare tranquillamente WindowsUpdateAgent20-x86.exe a questo link di microsoft.

Altro errore che potrebbe bloccare l’aggiornamento del vostro client è questo:
DataStor FATAL: Failed to initialize datastore, error = 0xC800021F
Procedete in questo modo:

1. Apri una finestra di dos (Start –> Esegui –> cmd)
2. Digita “
net stop wuauserv” (quello tra le virgole) .
3. Digita “cd %Windir%\SoftwareDistribution“.
4. Digita “RD /s /q Datastore” (quello elimina la cartella datastore).
5. Digita “net start wuauserv .
6. Digita “wuauclt /detectnow e verifica che il log dia esito positivo notepad %Windir%\WindowsUpdate.log .

Altra soluzione è fare il passaggio “2” e poi eliminare la cartella “%Windir%\SoftwareDistribution\DataStore” e far ripartire il servio come indicato al punto “5” e poi passare al punto “6”.
Il pc per alcuni minuti (anche 5) potrebbe lavorare per il ripristino della cartella Datastore e quindi non essere veloce e reattivo nelle richieste di altre operazioni.

Dovreste in questo modo risolvere tutti i problemi, o almeno risolvere quelli che io ho riscontrati.

Aprire sempre i file di Autocad a prescindere dalla versione

2 Maggio 2007 Nessun commento
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Ancora nessun voto)
Loading...

L’aggiornamento alla versione più recente di AutoCAD® non è più necessario
Non è necessario eseguire l’aggiornamento della licenza AutoCAD in uso alla nuova versione di AutoCAD ai fini della compatibilità con i file DWG da utilizzare.
Apertura e modifica di un file DWG utilizzando qualsiasi versione di AutoCAD (non funziona con AutoCad Light)
È possibile eliminare la necessità di aggiornamenti delle licenze AutoCAD per poter condividere i dati e collaborare con altri utenti AutoCAD. DWGgateway™ è il primo plug-in gratuito per la conversione dei dati che consente agli utenti AutoCAD di lavorare in modo semplice con i file DWG creati mediante una versione qualsiasi del software AutoCAD.
Sono queste alcune delle frasi che compaiono sul sito Dwg Gateway e allora non ci resta che provare questo prodotto free che promette miracoli in questo mondo di continui upgrade.
L’opinione degli utenti:
“Un’opzione utilissima per chi non vuole essere obbligato ad aggiornare costantemente il proprio software AutoCAD. Ho potuto aprire e utilizzare svariati disegni AutoCAD 2004 con la versione 2000i senza alcuna difficoltà!”

Jeff Hamilton

Longwall Associates

 

logo