Home > Guide > Creare un ponte Wi-Fi protetto

Creare un ponte Wi-Fi protetto

22 Marzo 2008 - 2.565 Volte visto Lascia un commento Vai ai commenti
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Ancora nessun voto)
Loading...

ATTENZIONE:
AVVISO! Le informazioni di questo post potrebbero non essere più valide in quanto non aggiornate. Usa i commenti per contribuire a tenere il post aggiornato.

ULTIMA REVISIONE DEL POST: 23/03/2008


Dovete estendere la vostra rete con il piano superiore del vostro ufficio tramite wi-fi per poi ricreare una lan, senza però bucare muri e stendere cavi?
La soluzione migliore è utilizzare 2 access point da collegare point to point bridge con blocco degli accessi su mac address.
netgear Per questa soluzione ho acquistato 2 access point Netgear WG602 ad un prezzo veramente modico (48 Euro) con queste caratteristiche principali:

Funzionalità:
– Smart Wizard per facilitare l’installazione
– Supporta le modalità bridging e repeater
– Firmware aggiornabile via web browser
– Compatibile con i dispositivi IEEE 802.11b esistenti
– Abilitazione/disabilitazione della diffusione del SSID

Antenna:
– Antenna singola staccabile 2 dBi
– Potenza di trasmissione: 16 dBm

Sicurezza:
– Crittografia Wired Equivalent Privacy (WEP) a 40 bit
(detta anche a 64-bit) e 128 bit
– WPA PSK **
– Filtraggio degli indirizzi MAC

Passiamo quindi alla configurazione:

setting
Entriamo nel pannello di controllo dell’access point collegandoci all’indirizzo web 192.168.0.227 (ricordiamo di dare un indirizzo IP al computer che sia relativo a questa sottorete); le credenziali di accesso di default sono admin e password (mi raccomando di cambiarle immediatamente).
Modifichiamo gli IP dei 2 access point con quelli corretti per la vostra sottorete o del vostro Router, mettiamo 2 ip diversi e inseriamo come gateway l’ip del vostro router. Modifichiamo il Sid del vostro access point nella sezione Wireless setting.
setting wireless

Settiamo la Region (Europe) e disabilitiamo l’invio del SID (la sicurezza non è mai troppa).
Per modificare le impostazioni scegliamo dal menù Wireless Bridiging (come da foto) –> scegliamo wireless point to point e inseriamo il mac address dell’altro access point (troviamo il serial sotto l’access point);
wpa
Nel menù security selezioniamo data encruption WPA e inseriamo una chiave di cifratura. Come ultima cosa blocchiamo nella access list control il mac address dell’altro access point e limitiamo quindi l’accesso a solo quell’apparecchio.
Ora i vostri 2 apparecchi dovrebbero dialogare e non essere visibili in rete a meno di non conoscere i loro IP. Ho notato che per alcuni settaggi bisogna riavviare l’apparecchio, oppure staccate la corrente e riaccendete tutti gli apparati per fare un controllo di “tenuta”.

Categorie:Guide Tag:
  1. Nessun commento ancora...


NOTE SUI COMMENTI:

Se non avete mai scritto nulla su questo blog, sappiate che il vostro primo commento dovrà essere approvato manualmente dall'amministratore e quindi non comparirà subito sul sito.
Questo sito usa gli Avatar.
E' possibile usare dei tag HTML nel testo del commento, ma solamente quelli validi come XHTML "Strict" verranno accettati, quindi il risultato potrebbe anche essere un po' diverso dal previsto... nel dubbio, usate il testo semplice!
L'avviso di nuovi commenti è completamente automatizzato e nessuno degli indirizzi e-mail verrà fornito a terzi.
La vostra e-mail, che comunque resterà sempre riservata, serve anche per il conteggio del totale dei vostri commenti e per inviarvi, se ne fate richiesta soluzioni ai problemi o ulteriori informazioni nel totale rispetto del D.Lgs 196/2003.