Home > Curiosità > Finanziaria e notizie “errate” riportate nei blog

Finanziaria e notizie “errate” riportate nei blog

10 Novembre 2006 - 958 Volte visto Lascia un commento Vai ai commenti
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Ancora nessun voto)
Loading...

ATTENZIONE:
AVVISO! Le informazioni di questo post potrebbero non essere più valide in quanto non aggiornate. Usa i commenti per contribuire a tenere il post aggiornato.

ULTIMA REVISIONE DEL POST: 10/11/2006


Su un blog di mac è comparsa la notizia che nella finanziaria 2007 c’è un articolo che obbliga i provider a bloccare alcuni siti di scommesse presenti in siti esteri. L’articolo a pieni caratteri intitola: “Il Governo censura Internet”. Premetto che questo articolo non è proprio esatto in quanto questo blocco è già presente da febbraio 2006 come disposto dalla precedente finanziaria, nel mio blog avevo giò postato un articolo e lo potete leggere al seguente link.
Le notizie vanno riportate in modo corretto altrimenti potrebbero sfalsare la realtà, la fonte di tutte queste notizie è punto-informatico la quale riporta con esattezza la notizia.

P.S. dopo la mia segnalazione sul blog è stato modificato l’articolo anche se a mio avviso non ancora in forma chiara e il webmaster mi ha risposto dicendo:
“Grazie della segnalazione: ho provveduto a specificare meglio il senso dell’articolo che citavo.
Saluti”

Mah… per me non ha capito!

Categorie:Curiosità Tag:
  1. Nessun commento ancora...


NOTE SUI COMMENTI:

Se non avete mai scritto nulla su questo blog, sappiate che il vostro primo commento dovrà essere approvato manualmente dall'amministratore e quindi non comparirà subito sul sito.
Questo sito usa gli Avatar.
E' possibile usare dei tag HTML nel testo del commento, ma solamente quelli validi come XHTML "Strict" verranno accettati, quindi il risultato potrebbe anche essere un po' diverso dal previsto... nel dubbio, usate il testo semplice!
L'avviso di nuovi commenti è completamente automatizzato e nessuno degli indirizzi e-mail verrà fornito a terzi.
La vostra e-mail, che comunque resterà sempre riservata, serve anche per il conteggio del totale dei vostri commenti e per inviarvi, se ne fate richiesta soluzioni ai problemi o ulteriori informazioni nel totale rispetto del D.Lgs 196/2003.